Russia-Ue, Medvedev: nessuna garanzia su forniture gas

1' di lettura

Lo ha annunciato il presidente russo al vertice tra Unione Europea e Russia che si è chiuso a Chabarovsk, città nell'est del paese. Il rischio di una nuova guerra del metano preoccupa il Vecchio continente

A 10mila km e 9 fusi orari da Bruxelles, il 23/o vertice Russia-Unione europea si chiude con grandi sorrisi ma forti divergenze. Sicurezza energetica e rapporti con le repubbliche ex sovietiche i dossier più spinosi. Silenzio generale, invece, sulle tensioni legate alla Georgia e al riconoscimento russo di Ossezia del sud e Abkhazia. L'inverno è ormai alle spalle, ma la guerra del gas del gennaio scorso tra Mosca e Kiev che lasciò al gelo mezza Europa non è solo un ricordo. Medvedev lo sa, e si gioca la carta più pesante: "Potrebbe accadere di nuovo, ma non per colpa nostra" ha aggiunto.

Leggi tutto