Guantanamo, il Senato dice no a Obama

1' di lettura

Bocciata anche col voto di alcuni democratici la legge per la chiusura della base. Ma il presidente assicura: andremo avanti

E' scontro negli Usa tra il Congresso e Barack Obama su Guantanamo. Il Senato ha infatti bocciato con 90 voti favorevoli e 6 contrari lo stanziamento di 80 milioni di dollari per il trasferimento dei detenuti dalla base cubana a una negli Stati Uniti. Il voto conferma i dubbi bipartisan verso il piano di Obama, dubbi legati soprattutto al destino dei 241 detenuti. Il presidente però non si arrende e fa sapere di voler mantenere la promessa di chiudere la base. Intanto un giudice federale ha stabilito che Washington può continuare a detenere senza scadenze i detenuti di Guantanamo.

Leggi tutto
Prossimo articolo