La Saberi lascia l'Iran e vola a Vienna

1' di lettura

La giornalista irano-americana, rilasciata dalle autorità di Teheran dopo essere stata condannata a 8 anni di prigione per spionaggio, è arrivata nella capitale austriaca dove resterà per qualche giorno, in attesa di tornare negli Usa

La giornalista irano-americana Roxana Saberi, accusata dal regime islamico di spionaggio, ed uscita lunedì dal carcere di Teheran, ha lasciato l'Iran ed è arrivata a Vienna. Al suo arrivo nella capitale austriaca la giornalista ha spiegato di volere trascorrere alcuni giorni a casa di amici. "Ho bisogno di un po' di tempo per ripensare a quanto mi è successo", ha detto. La Saberi ha quindi ringraziato tutti coloro che le hanno manifestato sostegno, dopo le accuse e l'arresto a Teheran per presunta attività di spionaggio in favore degli Stati Uniti.

Leggi tutto
Prossimo articolo