Obama: "Stop alle foto delle torture nelle prigioni"

1' di lettura

Il presidente americano ha confermato che bloccherà la diffusione delle nuove immagini che documentano le sevizie subite dai detenuti in Iraq e Afghanistan

Non saranno pubblicate le foto dei detenuti torturati dagli agenti Usa in Iraq e Afghanistan. Barack Obama ha opposto il veto presidenziale al verdetto di un giudice che aveva ordinato al Pentagono di diffondere le immagini. Il presidente americano teme che la loro divulgazione possa mettere a rischio l'incolumità dei soldati Usa. Si tratta di una vera e propria marcia indietro rispetto all'iniziale intenzione di Obama di non fermare la diffusione delle immagini che secondo il tribunale dovevano essere pubblicate il prossimo 28 maggio.

Leggi tutto
Prossimo articolo