Sri Lanka, Tamil accusano il governo: uccisi 45 civili

1' di lettura

Le forze governative avrebbero bombardato un ospedale situato nella zona del conflitto che le vede opposte ai ribelli separatisti. La denuncia arriva da ribelli della guerriglia e da fonti ospedaliere

Le forze governative dello Sri Lanka avrebbero bombardato un ospedale situato nella zona del conflitto che le vede opposte ai ribelli separatisti Tamil uccidendo almeno 45 persone. La denuncia arriva da ribelli della guerriglia e da fonti ospedaliere. Secondo i ribelli l'ospedale sarebbe stato colpito questa mattina e tra le vittime figurerebbero i feriti degli attacchi dello scorso fine settimana che erano stati ricoverati nella struttura. Il governo di Colombo ha ripetutamente respinto le accuse di aver colpito la popolazione civile, attribuendo la responsabilità ai ribelli.

Leggi tutto