Afghanistan, attacchi chimici contro scuole femminili

1' di lettura

Intanto in Pakistan continua l'offensiva del governo nelle zone controllate dai talebani e l'emergenza umanitaria si fa sempre più drammatica

Afghanistan sempre più nel caos. Tredici persone sono morte in un attentato a firma dei talebani a Khost ma s'indaga su una serie di probabili attacchi chimici contro scuole femminili. A Mahamud Raqi, nella provincia di Kapisa, 5 alunne dell'istituto Qazaaq hanno perso conoscenza e 98 sono state ricoverate insieme a 6 delle loro insegnanti. Intanto in Pakistan continua l'offensiva del governo nelle zone del paese al confine con l'Afghanistan controllate dai talebani e si fa sempre più drammatica l'emergenza umanitaria. Secondo le Nazioni Unite, i profughi potrebbero superare il milione.

Leggi tutto
Prossimo articolo