California in fiamme, più di 30mila gli evacuati

1' di lettura

Non è stato ancora domato l'incendio che da una settimana sta devastando le colline di Santa Barbara. Già bruciati 1.400 ettari di terreno, oltre settanta le case distrutte

Continua a bruciare la California. Non sono bastati oltre 2.000 vigili del fuoco a domare l'incendio che da quattro giorni sta devastando le colline di Santa Barbara. Le fiamme, di probabile origine dolosa, continuano ad avanzare verso la cittadina che si trova a un centinaio di chilometri a Nord Ovest di Los Angeles. Il fuoco, alimentato da forti raffiche di vento caldo che raggiungono i 100 km orari, ha già bruciato 1.400 ettari di terreno e distrutto decine di case e alcune ville di lusso che si trovano lungo la costa del Pacifico, costringendo alla fuga almeno 30mila persone.

Leggi tutto
Prossimo articolo