Usa, Obama: "Più formazione per uscire dalla crisi"

1' di lettura

Preoccupa la disoccupazione, salita all'8,9% ad aprile. Il presidente lancia un piano a sostegno di chi perde il posto e avverte: "Non è più solo il momento di cercare un nuovo lavoro ma anche quello di prepararsi meglio"

Gli Stati Uniti sono "ancora nel bel mezzo della recessione". Barack Obama avverte l'America che la strada per uscire dalla crisi è ancora lunga. Preoccupano i dati sulla disoccupazione, che è salita dall'8,5% di marzo all'8,9% di aprile, il livello più alto dal 1983. Ma qualche segnale positivo c'è: in cerca di lavoro negli Usa ci sono infatti oggi quasi 100mila persone in meno rispetto a marzo. Per Obama la strada da fare è "ancora lunga" e occorre puntare sull'istruzione: "Non è più solo il momento di cercare un nuovo lavoro - dice - ma anche quello di prepararsi meglio".

Leggi tutto