Influenza A, riaperti i locali pubblici

1' di lettura

Città del Messico torna lentamente alla normalità. E' finita la quarantena durata da venerdì primo maggio. Riaprono bar, risporanti, stadi e scuole ma con le dovute precauzioni, come quella di stare a distanza di più di due metri

Finita la quarantena dovuta all'influenza suina, il Messico cerca di tornare alla normalità. Riaprono bar e ristoranti ma con precauzioni ancora severe, come quella di stare a distanza di più di due metri l'uno dall'altro. Nel fine settimana si potrà accedere di nuovo negli stadi, per l'ultima giornata campionato di calcio. Lunedì il ritorno a scuola di milioni di studenti. Sono i conti a preoccupare ora: commercio, industria e turismo sono i settori più provati, si prevede l'1% di pil in meno per il prossimo anno, con una perdita di 70mila posti di lavoro.

Leggi tutto
Prossimo articolo