Turchia, strage a una festa di nozze: 44 morti

1' di lettura

Sembra che non sia stato un attacco terroristico curdo ma soltanto la feroce conclusione di una faida che durava da anni tra i membri di due famiglie locali. Tra le vittime anche 16 donne incinte e sei bambini

Vendetta, rappresaglia e ancora vendetta. E' questo il perverso meccanismo che ha innescato la strage di ieri sera in un villaggio del sud-est della Turchia in cui sono state massacrate a sangue freddo 44 persone, tra cui 16 donne (tre incinte) e sei bambini. Di certo sembra solo che non sia stato un attacco terroristico curdo ma soltanto la feroce conclusione di una faida che durava da anni tra i membri di due famiglie locali.

Leggi tutto
Prossimo articolo