Influenza A, rimanga a casa chi torna dal Messico

1' di lettura

Il sottosegretario alla Salute Ferruccio Fazio ha invitato tutti i cittadini che rientrano dal Messico e che lavorano in ambienti chiusi e a contatto con la collettività a rimanere a casa per 7 giorni a partire dalla data di rientro

Restate a casa. Stesso monito dal Messico all'Italia per evitare il diffondersi del virus dell'influenza A, come l'Organizzazione mondiale della sanità ha denominato la febbre suina. Se infatti il presidente messicano Felipe Calderon invita i suoi connazionali a rinchiudersi durante il ponte del primo maggio, anche il nostro sottosegretario alla Salute, Ferruccio Fazio, rivolge analogo invito agli italiani rientrati dal Messico, consigliandoli di starsene in casa per una settimana. Intanto anche un membro dello staff del presidente Obama pare abbia contratto l'infezione.

Leggi tutto
Prossimo articolo