Baku, sparatoria all'università: almeno 16 morti

1' di lettura

In Azerbaijan un uomo ha sparato all'interno dell'Univerità del petrolio, nella capitale del Paese. Almeno16 i morti e una decina di feriti. L'autore del gesto si è poi tolto la vita

Un uomo ha ucciso a colpi di arma da fuoco almeno 16 persone presso l'università del petrolio a Baku, capitale dell'Azerbaijan. Dopo la strage si è ucciso sparandosi un colpo alla testa. Secondo le agenzie di stampa russe ci sarebbero anche alcuni feriti. Testimoni oculari hanno raccontato che prima che l'uomo iniziasse a sparare era scoppiata una rissa tra gli studenti nel cortile dell'ateneo. Uno di loro ha estratto quindi una pistola sparando a bruciapelo ai compagni ed è entrato nell'edificio continuando a sparare. Tra le vittime c'è anche una insegnante.

Leggi tutto
Prossimo articolo