Nave italiana sfugge ai pirati somali

1' di lettura

Il mercantile Jolly Smeraldo si trovava 300 miglia a sud-est di Mogadiscio. Avvicinato da un barchino con 7 uomini armati, è riuscito a sventare l'attacco con manovre diversive. Equipaggio incolume. 15 gli italiani a bordo

Un mercantile portacontainer italiano, il Jolly Smeraldo, della genovese Compagnia Messina di navigazione, è sfuggito oggi a un attacco di pirati, mentre si trovava 300 miglia a sud-est di Mogadiscio. E' accaduto qualche minuto prima delle 15. Secondo quanto si è appreso, la nave è stata avvicinata da un barchino con sette persone a bordo, ma è riuscita a sventare l'attacco con delle manovre diversive. Nessun ferito tra le persone a bordo, anche se i banditi hanno sparato colpi d'arma da fuoco contro la nave.

Leggi tutto
Prossimo articolo