Febbre suina, Ue chiede vertice straordinario

1' di lettura

Cresce l'allarme nel mondo per la febbre suina. Aumentano i casi sospetti in Europa e in Asia. In Spagna il ministero della Salute ha confermato il primo caso. Il Messico ha aggiornato a 103 il numero delle morti legate al virus

I governi di tutto il mondo seguono con il fiato sospeso l'evolversi del virus H1N. Di certo la malattia si è ormai diffusa in tutta l'America del Nord dopo i 6 casi accertati in Canada, il terzo paese a confermare la presenza di persone infette dopo Messico e Stati Uniti, ma di situazioni sospette se ne registrano ovunque, dalla Nuova Zelanda alla Gran Bretagna, da Israele alla Spagna. Il Presidente della Commissione Europea Barroso fa appello alla calma, ma contemporaneamente è la stessa commissione a chiedere un vertice straordinario sulla nuova influenza.

Leggi tutto