Febbre suina, in Messico oltre 80 le vittime

1' di lettura

Nel riconoscere la gravità dell'influenza, le autorità hanno ribadito che la rete ospedaliera del paese conta con un numero di antivirali sufficiente per debellare il nuovo e potente virus

In Messico si stanno moltiplicando le misure di prevenzione per i timori di altri contagi dell' influenza da suini, che ha già fatto 81 morti. Nella lotta contro l'incubo virus che la megalopoli messicana (20 milioni di abitanti) sta portando avanti, la principale novità delle ultime 24 ore è stata proprio l'aumento del numero dei morti: erano 20 (più altri 48 da accertare), ora i decessi sospetti sono 81, ha reso noto il ministro della salute, Josè Angel Cordova, rilevando che finora le persone ricoverate sottoposte ai controlli sanitari sono 1.324.

Leggi tutto
Prossimo articolo