India, maoisti assaltano treno con 800 passegeri

1' di lettura

Un commando di circa 200 guerriglieri ha sequestrato il convoglio nel Jharkhand. L'azione nel pieno dello svolgimento delle elezioni iniziate il 16 aprile

In India sono circa 800 i passeggeri di un treno diventati ostaggio dei ribelli maoisti nello stato del Jharkhand. Il convoglio ferroviario è stato costretto a fermarsi in una stazione vicino alla città di Ranchi. In questo Stato - uno dei bastioni dell'insurrezione maoista in India - sono in corso le elezioni legislative. Non si hanno notizie di feriti, mentre quattro elicotteri della polizia sorvolano la zona. I ribelli da giorni organizzano manifestazioni per forzare i cittadini a boicottare le elezioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo