I pirati di internet vanno in galera

1' di lettura

Duro colpo in Svezia per chi utilizza sistemi di condivisione di file per scaricare programmi e contenuti: il tribunale di Stoccolma ha condannato a un anno di carcere più un maxi risarcimento danni i titolari del portale "Pirate Bay"

Nel nome " The pirate bay" la missione: aiutare a scaricare da Internet musica, film e videogame violando il copyright. Adesso un tribunale di Stoccolma ha condannato i quattro titolari del portale a un anno di carcere più il pagamento di una maxi multa da 2, 7 milioni di euro a favore di diverse società tra cui Warner Bros, Sony, Emi. L'accusa è violazione del diritto d'autore. Un duro colpo per gli internauti che utilizzano sistemi di condivisione di file per scaricare programmi e contenuti. Una vittoria per le case discografiche, cinematografiche e produttori di software.

Leggi tutto