G20, le nuove immagini di un pestaggio della polizia

1' di lettura

Dopo l'inchiesta aperta da Scotland Yard per la morte di un uomo al G20 di Londra, un nuovo video è stato pubblicato su internet che documentano un'altra aggressione da parte della polizia, questa volta ai danni di una manifestante

L'agente di polizia responsabile di aver colpito e spinto a terra Ian Tomlinson, l'uomo 47enne poi morto d'infarto, è stato sospeso dal servizio. Lo hanno incastrato le immagini pubblicate dal sito del quotidiano Guardian dopo il G20 di Londra. La richiesta di sospensione è stata fatta dalla Ipcc, la commissione indipendente che indaga sulla vicenda e subito accolta da Scotland Yard. Il poliziotto in questione è stato sentito dagli investigatori. Intanto un nuovo video circola su internet. Documenta il pestaggio della polizia ai danni di una manifestante.

Leggi tutto
Prossimo articolo