Ex produttore dei Beatles rischia l'ergastolo

1' di lettura

La giuria del tribunale di Los Angeles ha ritenuto colpevole di omicidio di secondo grado il leggendario produttore dei "Fab Four" Phil Spector

La giuria del tribunale di Los Angeles ha ritenuto colpevole di omicidio di secondo grado il leggendario produttore dei Beatles Phil Spector che ora rischia l'ergastolo. Secondo i giurati l'uomo, che ha lavorato anche con altri artisti del calibro di Cher e Leonard Cohen, è colpevole per aver sparato in bocca a Lana Clarkson, attrice negli anni '80 poi finita a fare l'entreneuse nei nightclub di Los Angeles. Uccisa perché - secondo l'accusa - semplicemente aveva deciso di andarsene dall'abitazione del produttore. Spector aveva già minacciato con armi da fuoco altre donne per lo stesso motivo.

Leggi tutto
Prossimo articolo