Corea Nord, Casa Bianca: stop negoziati passo sbagliato

1' di lettura

"Pyongyang non sarà accettata dalla Comunità Internazionale fino a quando non abbandonerà i suoi progetti sulla costruzione di armi nucleari", ha ribadito un portavoce della presidenza americana

"Un serio passo nella direzione sbagliata". Così la Casa Bianca ha definito la minaccia della Corea del Nord di ritirarsi dai colloqui sul disarmo nucleare. "Non sarà accettata dalla Comunità Internazionale fino a quando non abbandonerà i suoi progetti sulla costruzione di armi nucleari". E la risposta di Pyongyang non si è fatta attendere: il governo ha ordinato l'espulsione dal paese degli ispettori dell'Aiea e annunciato la riattivazione della centrale nucleare di Yongbyon.

Leggi tutto
Prossimo articolo