Ancora nessuna richiesta di riscatto per il Buccaneer

1' di lettura

Il rimorchiatore italiano è da ieri nelle mani di pirati. Intanto le forze speciali americane hanno liberato con un blitz il capitano Richard Phillips, comandante della Maersk Alabama, altra nave sequestrata nel Golfo di Aden

Nessuna richiesta di riscatto per i 16 uomini dell'equipaggio, tra i quali 10 italiani, della Buccaneer, il rimorchiatore italiano sequestrato dai pirati ieri nel Golfo di Aden. Mentre la Farnesina continua a mantenere assoluto riserbo sulla vicenda, l'imbarcazione è stata trasportata al largo delle coste somale. Intanto nella stessa area dell'attacco contro la Buccaneer è stato liberato Richard Phillips, il comandante della nave americana Maersk Alabama da 5 giorni nelle mani dei pirati somali, 3 dei quali sono morti durante il blitz delle forze navali statunitensi.

Leggi tutto
Prossimo articolo