Disordini in Thailandia, sospeso il summit Asean

1' di lettura

Centinaia di manifestanti antigovernativi, in maglietta rossa, hanno fatto irruzione nell'edificio che ospita il summit, chiedendo le dimissioni del primo ministro Abhisit Vejjajiva. Il governo decide di cancellare i lavori

Il vertice dei paesi asiatici (Asean) a Pattaya, in Thailandia, è stato "cancellato" in seguito alle proteste che ne hanno bloccato i lavori. Centinaia di manifestanti anti-governativi hanno fatto irruzione nell'edificio che ospita il vertice. Gli attivisti fedeli all'ex premier in esilio Thaksin Shinawatra hanno forzato il cordone di sicurezza e superato le porte a vetri che immettono nel centro stampa dove hanno scandito slogan contro il premier Abhisit Vejjajiva.

Leggi tutto