Belgio, 3 dirigenti Fiat bloccati in sede da dipendenti

1' di lettura

La protesta a Bruxelles, contro un piano di ristrutturazione che prevede la soppressione di 24 posti di lavoro su 90

Tre dirigenti di un autosalone della Fiat, due belgi e un italiano, sono stati trattenuti per alcune ore in sede a Bruxelles da alcuni dipendenti in segno di protesta contro un piano di ristrutturazione che prevede la soppressione di 24 posti di lavoro su 90. Episodi analoghi si erano verificati le scorse settimane in Francia.

Leggi tutto
Prossimo articolo