MO, Frattini: Occupazione del Golan ostacolo alla pace

1' di lettura

Il ministro degli Esteri ha incontrato a Damasco il presidente siriano Bashar Al-Assad: "Italia e Siria hanno aperto oggi una nuova pagina di collaborazione"

Ricreare quanto prima le condizioni per riattivare il negoziato relativo al processo di pace in Medio Oriente. E' l'auspicio espresso dal ministro degli Esteri, Franco Frattini, dopo aver incontrato a Damasco il presidente siriano Bashar Al-Assad. Frattini ha sottolineato come "l'occupazione" delle alture del Golan da parte di Israele costituisce "uno dei principali ostacoli alla pace in Medio Oriente", quindi, sui rapporti tra Italia e Siria, ha spiegato che è stata aperta oggi "una nuova pagina di collaborazione".

Leggi tutto
Prossimo articolo