Pakistan, bomba in una moschea sciita: 30 morti

1' di lettura

Nuovo sanguinoso attentato nella città di Chakwal, a sud di Islamabad. Le forze dell'ordine sono riuscite a bloccare il kamikaze sulla porta, impedendogli di farsi saltare in aria all'interno

Una bomba è esplosa di fronte a una moschea sciita a Chakwal, a sud di Islamabad, capitale del Pakistan. Secondo la polizia, i morti sono almeno 30 e i feriti oltre cinquanta. La deflagrazione è avvenuta nel centro religioso Imambargah mentre era in corso una celebrazione. Nell'edificio erano assiepate centinaia di persone. Le forze dell'ordine sono riuscite a bloccare il kamikaze sulla porta, impedendogli di farsi saltare in aria all'interno.

Leggi tutto
Prossimo articolo