Stage Usa, leader talebano rivendica l'attacco

1' di lettura

"Sono stati i miei uomini, hanno ricevuto l'ordine di eseguire la strage in risposta agli attacchi dei droni americani in territorio Pakistano", ha detto Baituallah Mehsud, ricercato dagli Stati Uniti come pericoloso terrorista

Il leader talebano di nazionalità pakistana Baituallah Mehsud, ricercato dagli Stati Uniti come pericoloso terrorista, ha rivendicato la strage al centro di assistenza per l'immigrazione di Bingamthon. Nella cittadina dello stato di New York un uomo di origini asiatiche ha aperto il fuoco uccidendo 13 persone, ferendone quattro e suicidandosi. "Mi prendo la responsabilità dell'azione", ha dichiarato Mehsud in un'intervista telefonica. "Si tratta di miei uomini che hanno ricevuto l'ordine di eseguire la strage in risposta agli attacchi dei droni americani in territorio akistano".

Leggi tutto
Prossimo articolo