Pakistan, 25 morti in due attacchi kamikaze

1' di lettura

L'ennesima giornata di violenza ha bagnato di sangue il Paese. Otto il bilancio delle vittime di un attentato avvenuto a Islamabad; 17 invece i civili rimasti uccisi nell'esplosione di un'autobomba

Il presidente Asif Ali Zardari si è detto "scioccato" per la perdita di vite umane, confermando l'impegno del governo contro il terrorismo e i militanti islamici. Le vittime erano tutti soldati del corpo delle guardie di frontiera. Quello di Islamabad è il secondo attentato diretto contro le forze di sicurezza nel paese. 17 persone, quasi tutte civili, erano già rimaste uccise in mattinata a Miranshah, nel Waziristan del Nord, in un attacco suicida contro un convoglio militare che stava passando vicino ad un mercato.

Leggi tutto