Svolta di Netanyahu: partner di pace con i palestinesi

1' di lettura

In Israele, dopo l'accordo con i laburisti di Barak, il premier designato rassicura i confinanti sulla volontà di andare avanti con il processo di pace in Medioriente

"Penso che i palestinesi debbano capire che troveranno nel mio governo un partner di pace, di sicurezza e di rapido sviluppo della loro economia". Lo ha affermato il premier designato, Benjamin Netanyahu, nel corso di una conferenza a Gerusalemme e all'indomani dell'annuncio dei laburisti di Ehud Barak di unirsi al suo governo. "La pace, ha detto Netanyahu, non è l'obiettivo finale bensì lo scopo comune e durevole di tutti i governi israeliani, il mio incluso".

Leggi tutto