Cina, di nuovo oscurato YouTube

1' di lettura

Il sito non è più accessibile da ieri sera. Era successo lo stesso anche nei giorni scorsi, in coincidenza con il primo anniversario delle rivolte in Tibet e del 50mo anniversario dell'invasione della regione

La Cina torna a 'spegnere' YouTube. Il sito non è più accessibile da ieri sera, la home page non si apre oppure invia un messaggio di errore ma le ragioni della censura non sono note. Pechino aveva deciso di oscurare YouTube già nei giorni scorsi, in coincidenza con il primo anniversario delle rivolte in Tibet e del 50mo anniversario dell'invasione della regione. Le autorità, però, contnuano a sostenere di non avere paura di Internet.

Leggi tutto