Agente ucciso in Irlanda del Nord, fermato 17enne

1' di lettura

Il delitto, risalente al 9 marzo scorso, fu rivendicato dalla "Continuity Ira", un gruppo scissionista dell'Ira

Era stato ucciso il 9 marzo scorso in un agguato nella contea di Armagh, nell'Irlanda del Nord. La vittima, l'agente Stephen Carroll, fu la prima nel Paese dalla firma degli accordi di pace del 1998. Per l'omicidio ora è stato incriminato un 17enne. Il delitto fu rivendicato dalla "Continuity Ira", un gruppo scissionista dell'Ira.

Leggi tutto
Prossimo articolo