Libano, cinque morti in un attentato, ucciso leader Anp

1' di lettura

Kamal Medhat, esponente di Fatah, era un personaggio "di primo piano" della comunità palestinese, impegnato nel comitato di riconciliazione fra le fazioni

Una bomba è esplosa nel sud del Libano uccidendo il vice capo della Anp in Libano e altre quattro persone che si trovavano in un'auto vicino ad un campo profughi. Kamal Medhat, esponente di Fatah, era un personaggio "di primo piano" della comunità palestinese, impegnato fra l'altro "nel comitato di riconciliazione fra le fazioni" palestinesi nel Paese dei cedri. L'Anp in Libano ospita 12 campi profughi palestinesi con oltre 200.000 rifugiati.

Leggi tutto
Prossimo articolo