Fritzl attende il verdetto. L'accusa chiede l'ergastolo

1' di lettura

E' attesa per oggi la sentenza per il mostro di Amstetten. L'uomo si è riconosciuto colpevole di tutti i capi di imputazione, compreso l'omicidio di uno dei 7 figli. Chiesto il massimo della pena

E' attesa per oggi la sentenza per Josef Fritzl, l'aguzzino di Amstetten che per 24 anni ha segregato e violenato la figlia, facendole partorire 7 figli. Ieri si è riconosciuto colpevole di tutti i capi di imputazione, incluso l'omicidio di uno dei 7 figli che si rifiutò di portare in ospedale. Il corpo del neonato fu bruciato in una caldaia. L'accusa ha chiesto per Fritzl il massimo della pena, ovvero l'ergastolo.

Leggi tutto
Prossimo articolo