Pakistan, arresti e lacrimogeni contro manifestanti

1' di lettura

L'ex premier e leader dell'opposizione, Nawaz Sharif, ha sfidato il governo violando gli arresti domiciliari posti nei suoi confronti dal presidente pachistano Adif Ali Zardari

Nawez Sharif, ex premier e attuale leader dell'opposizione ha violato gli arresti domiciliari imposti dal governo per impedirgli di partecipare alla manifestazione di protesta contro il governo. Sharif ha denunciato che il Pakistan è stato trasformato in uno stato di polizia. Ha improvvisato un comizio davanti a casa sua e rivolto un appello al presidente Zardari affinché rimuova le misure repressive predisposte per fermare il corteo. La situazione nel paese è tesa. Ci sono scontri e violenze. La polizia pachistana ha fermato e arrestato alcuni manifestanti, che avrebbero lanciato pietre contro gli agenti.

Leggi tutto
Prossimo articolo