Darfur, Farnesina: "Nessun contatto con i rapiti"

1' di lettura

E' giallo sulla presunta liberazione del medico italiano nella regione sudanese del Darfur. Khartoum afferma che i 4 ostaggi stanno bene e presto saranno liberati

Tutto torna al punto di partenza. La notte è stata frenetica per le autorità sudanesi, per l'unita di crisi della Farnesna, per l'organizzazione Medici senza frontiere che ieri ha smentito, di fatto, l'avvenuta liberazione dei suoi operatori. Fra questi un medico italiano. Ma stamattina, il giallo sembra risolto. Gli ostaggi, avrebbe detto un alto funzionario sudanese che però vuole restare anonimo, sono ancora nelle mani dei rapitori, ma presto saranno liberati.

Leggi tutto
Prossimo articolo