Darfur, liberi tutti gli ostaggi. Nessun riscatto

1' di lettura

Mauro D'Ascanio, la canadese Laura Archer, il francese, Raphael Meonier, e il guardiano sudanese erano stati rapiti mercoledì nel Nord del Sudan

Sono stati liberati e stanno bene i tre operatori di Medici senza frontiere, tra cui l'italiano Mauro D'Ascanio, rapiti in Darfur due giorni fa ed è stata rilasciato anche il guardiano sudanese che era con loro. Lo hanno comunicato Medici Senza Frontiere Italia e la Farnesina. Il direttore generale di Msf Italia, Kostas Moschochoritis, afferma che non è stato pagato alcun riscatto.Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e il ministro degli Esteri Frattini hanno espresso viva soddisfazione per la notizia.

Leggi tutto