Darfur, "difficile fare ipotesi sui rapitori"

1' di lettura

Massimo Zaurrini, caporedattore dell'agenzia Misna: "Quella del sequestro è una zona importante, dove si nascondono i gruppi armati che hanno preso parte al conflitto nell'area ma anche predoni e banditi"

"Non è chiaro chi sono i sequestratori". Massimo Zaurrini, caporedattore dell'agenzia Misna, escludfe la pista politica ma non azzarda ipotesi su chi abbia sequestrato il gruppo di volontari di Medici senza frontiere, tra cui anche un medico italiano: "Quella del sequestro - dice Zaurrini a SKY TG24 - è una zona importante, dove si nascondono i gruppi armati che hanno preso parte al conflitto nell'area ma anche predoni e banditi".

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24