Staminali, la svolta di Obama: via il veto alla ricerca

1' di lettura

Rimosse le restrizioni ai finanziamenti pubblici per gli studi sulle cellule embrionali decise da Bush nel 2001. Resta il no alla clonazione. Dure critiche dai vescovi americani e dal Vaticano

Via libera negli Usa alla ricerca sulle cellule staminali embrionali. Il presidente Barack Obama ha infatti rimosso i limiti al finanziamento pubblico alla ricerca decisi da Bush nel 2001. "Gli scienziati credono che queste minuscole cellule possano aiutarci a capire, e forse curare, alcune delle malattie più devastanti", ha detto Obama. Il presidente, che ha dedicato il provvedimento all'attore Christopher Reeve, ha poi ribadito il no "alla clonazione per la riproduzione umana". Immediata la reazione dei vescovi americani, dure critiche sono arrivate anche dal Vaticano.

Leggi tutto