Si dimette il premier palestinese

1' di lettura

Salam Fayyad, primo ministro dell'Anp ha spiegato il suo gesto come il tentativo di aprire la strada a un governo di "unità nazionale" nel quadro del processo di riconciliazione con Hamas. Gli emissari di Obama in Siria

Il primo ministro dell¿Autorità nazionale palestinese, Salam Fayyad, ha presentato sabato le sue dimissioni al presidente Abu Mazen. Fayyad ha spiegato il suo gesto come il tentativo di aprire la strada a un governo di "unità nazionale", nel quadro del processo di riconciliazione con il movimento radicale Hamas. Altra novità in Medioriente: Sono a Damasco Jeffrey Feltman e Daniel Shapiro, vice segretario di Stato ad interim per il Medio Oriente e membro del Consiglio per la Sicurezza nazionale Usa. I due inviati dal presidente Obama hanno il compito di prendere i primi contatti con i siriani.

Leggi tutto
Prossimo articolo