Spagna, sì ai transessuali nell'esercito

1' di lettura

Le nuove direttive sulle "esclusioni mediche" sostituiscono le precedenti secondo cui i candidati maschi dovevano essere dotati di organo genitale completo. Un tabù che cade dopo 20 anni

Via libera in Spagna ai trans nell'esercito. Le nuove direttive sulle "esclusioni mediche" sostituiscono le precedenti secondo cui i candidati maschi dovevano essere dotati di organo genitale completo. Un tabù che cade dopo 20 anni e che, tra l'altro, riguardava solo gli uomini, visto che ¿ secondo fonti militari - da tempo sono stati arruolati transessuali che in origine erano donne.

Leggi tutto
Prossimo articolo