Iraq, Tareq Aziz assolto dal Tribunale speciale

1' di lettura

L'ex numero due di Saddam Hussein prosciolto dall'accusa di avere fatto giustiziare 42 commercianti e uomini d'affari nel 1992 a Baghdad. Aziz era accusato, assieme ad altri sette gerarchi del deposto regime, di aver favorito la strage

L'ex numero due di Saddam Hussein, Tareq Aziz, è stato assolto dal Tribunale speciale iracheno(Tsi) nel processo per l'esecuzione di 42 commercianti e uomini d'affari nel 1992 a Baghdad. Lo riporta "Peacereporter" citandola tv di Stato irachena. Aziz era accusato assieme ad altri sette gerarchi del deposto regime, di aver favorito la strage. Detenuto dal 2003, Aziz ha subito un progressivo deteriorarsidelle sue condizioni di salute. Per questo la sua famiglia e la sua difesa avevano chiesto il rilascio, ma la Corte non ha mai accettato. Per lui restano comunque in atto altre inchieste.

Leggi tutto