Battisti, il Brasile verso un'estradizione condizionata

1' di lettura

Secondo il quotidiano Estado de San Paulo il Supremo Tribunal Federal considererà illegale l'asilo politico concesso all'ex terrorista dal ministro della Giustizia Tarso Genro ma chiederà una condanna a 30 anni invece che all'ergastolo

Caso Battisti vicino a una svolta. Secondo il quotidiano brasiliano Estado de San Paulo, la Corte Costituzionale (il Supremo Tribunal Federal) considererà illegale l'asilo politico concesso all'ex terrorista dal ministro della Giustizia Tarso Genro e, di conseguenza, l'estradizione sarà approvata. La decisione della Corte costituzionale è attesa per fine mese e non è escluso che la politica nazionale possa porre un nuovo ostacolo. Possibile un compromesso: sì all'estradizione di Battisti ma condizionata alla conversione della condanna a 30 anni invece che all'ergastolo.

Leggi tutto