Aereo Amsterdam, trovata la scatola nera

1' di lettura

Resta fermo a 9 morti e un'ottantina di feriti il bilancio dell'incidente del Boeing 737 della Turkish Airlines schiantatosi all'aeroporto di Schiphol. Intanto è stato dimesso e starebbe già rientrando a casa l'unico italiano ferito

Nove persone sono morte e circa 80 sono rimaste ferite nello schianto di un aereo di linea turco in fase di atterraggio all'aeroporto Schiphol di Amsterdam. A bordo del Boeing 737 della Turkish Airlines proveniente da Istanbul c'erano 134 persone tra passeggeri e membri di equipaggio e tra loro anche un italiano, Lucio Basso, rimasto ferito in modo non grave e già dimesso dall'ospedale. Starebbe già rientrando nel nostro Paese. Intanto proseguono le indagini per stabilire le cause dell'incidente.

Leggi tutto