Iraq, lanciò scarpe a Bush: rinviato il processo

1' di lettura

Alla sbarra il giornalista Mountazer al-Zaidi, protagonista del lancio di un paio di scarpe contro l'ex presidente Bush. La sua breve apparizione in aula è stata salutata con gioia. Nuova udienza il 12 marzo

Non ha fatto in tempo ad arrivare in aula che è subito tornato in carcere in attesa della prossima udienza. Munthazer al Zaid, simbolo dell'orgoglio nazionale e del riscatto contro l'invasore, è l'eroe che in pochi secondi ha ridicolizzato il leader più potente del pianeta. Accusato di aggressione a un capo di Stato straniero in visita, al Zaidi rischia una condanna fino a 15 anni di reclusione, dopo che i suoi avvocati non sono riusciti a far derubricare il reato a semplice oltraggio. In questo processo in ballo c'è una delicata partita di potere che potrebbe influire sui futuri equilibri.

Leggi tutto
Prossimo articolo