Crisi, Obama: "Agire subito o sarà una catastrofe"

1' di lettura

Nuovo appello perché il piano da 800 miliardi sia approvato il prima possibile: "Siamo davanti a un'emergenza economica enorme ma la festa è finita"

Fare presto. Barack Obama ha usato la sua prima conferenza stampa alla Casa Bianca per esortare ancora il Congresso ad approvare il pacchetto di stimolo da 800 miliardi di dollari per l'economia Usa in crisi. "Non posso dirvi che il piano funzionerà esattamente come speriamo - ha detto - ma posso dirvi che non agire aggraverebbe solo questa crisi che ha colpito milioni di americani. La mia amministrazione ha ereditato un deficit di oltre un trilione di dollari, siamo ora davanti a un'emergenza economica enorme ma la festa è finita. Sono comunque certo che rimetteremo al lavoro questo paese".

Leggi tutto
Prossimo articolo