Israele vota, destra avanti nei sondaggi

1' di lettura

E' testa a testa tra il leader del Likud Benyamin Netaniyahu e il ministro degli Esteri Tzipi Livni, leader della formazione di centro Kadima. Incognita voto degli ultranazionalisti di Lieberman

Si sono aperte oggi in Israele le urne per le elezioni politiche anticipate destinate a rinnovare la Knesset, il Parlamento di Gerusalemme. Si vota con misure di sicurezza elevate al massimo livello di fronte alle ricorrenti minacce terroristiche. I sondaggi attribuiscono i favori del pronostico al Likud (destra nazionalista, oggi all'opposizione) dell'ex premier Benyamin Netanyahu, che non sembra tuttavia al riparo da una possibile rimonta di Kadima (centro-destra), guidato dall'attuale ministro degli Esteri, Tzipi Livni.

Leggi tutto
Prossimo articolo