Filippine, nuove immagini dell'italiano sequestrato

1' di lettura

Eugenio Vagni era stato rapito il 15 gennaio scorso insieme ad altre due persone dal gruppo islamico Abu Sayyaff

Nuove immagini dell'italiano sequestrato nelle Filippine insieme ad altre due persone. I tre sono stati rapiti dal gruppo islamico Abu Sayyaff il 15 gennaio. Eugenio Vagni, lo svizzero Andreas Notter e la filippina Mary Jean Lacaba, tutti operatori della Croce Rossa internazionale, sembrano in discrete condizioni di salute. Il video, consegnato alla Croce Rossa da una fonte non idenficata, mostra le armi dei ribelli ma anche gli ostaggi, rapiti sull'isola di Jolo. Non chiedono un riscatto i membri di Abu Sayyaf: in cambio del rilascio vogliono il ritiro dell'esercito filippino dalla zona.

Leggi tutto
Prossimo articolo