Kirill, primo Patriarca della Russia post-comunista

1' di lettura

Il Patriarca di Mosca e di tutte le Russie si è insediato nella cattedrale del Cristo Salvatore della Capitale alla testa della chiesa ortodossa russa. Il metropolita di Smolensk era stato eletto dopo la morte di Alessio II

Il Patriarca di Mosca e di tutte le Russie, Kirill, si è insediato nella cattedrale del Cristo Salvatore di Mosca alla testa della chiesa ortodossa russa. E' il primo patriarca postcomunista. Kirill, metropolita di Smolensk e Kaliningrad, 62 anni, era stato eletto nuovo patriarca il 27 gennaio come successore di Alessio II.

Leggi tutto
Prossimo articolo