La Russia apre a Obama: stop ai missili a Kaliningrad

1' di lettura

Mosca ha deciso di sospendere l'installazione degli "Iskander" ai confini con l'Ue: "E' cambiata la politica americana"

L'effetto Obama arriva fino a Mosca. La Russia ha infatti sospeso il progetto per il dispiegamento di missili Iskander nella enclave di Kaliningrad a seguito del cambiamento di attitudine manifestato dalla nuova amministrazione americana. Un responsabile delle forze armate russe ha detto che la realizzazione di questo progetto è stata sospesa visto che la nuova amministrazione americana non ha accelerato il programma di sviluppo del suo scudo antimissile in Polonia e nella Repubblica Ceca.

Leggi tutto