Portland, due vittime in sparatoria. Grave un'italiana

1' di lettura

Uno studente ha aperto il fuoco in un locale contro un gruppo di giovani, uccidendo due ragazze e ferendo sette persone, tra cui una 18enne originaria di Roma, prima di spararsi.

Una studentessa italiana è ricoverata in condizioni che vengono definite critiche in un ospedale di Portland, in Oregon, negli Usa. La nostra connazionale è stata colpita da uno studente che ha aperto il fuoco a caso su un gruppo di giovani, uccidendo due ragazze e ferendo sette persone, prima di spararsi. L'episodio - avvenuto nel fine settimana all'esterno di un locale - è stato confermato dalla Farnesina che è in contatto con i familiari della giovane. La ragazza ha compiuto 18 anni la scorsa settimana e proviene da Roma nell'ambito di un programma di scambio di studenti.

Leggi tutto
Prossimo articolo