Obama tende la mano all'Iran. Teheran mostra cautela

1' di lettura

Ad appena una settimana dal suo insediamento alla Casa Bianca, Barack Obama ha confermato le linee guida della sua politica estera rilasciando un'intervista alla tv araba al Arabiya e in una telefonata con il presidente russo Medvedev

In una giornata densa di indicazioni sulla politica estera, Obama ha deciso di iniziare con un'intervista alla tv araba satellitare al Arabiya: non un interlocutore scomodo, ma il referente più filoamericano nell'area. Ma non è causale che abbia colto l'occasione per rivolgersi ai musulmani, ammettendo gli errori commessi dagli americani e tendendo la mano perfino agli iraniani. L'Iran, da canto suo, ha scelto il profilo basso dopo l'apertura statunitense. Un'apertura accompagnata anche dalle dichiarazioni di dialogo dell'ambasciatrice statunitense all'Onu, Susan Rice.

Leggi tutto
Prossimo articolo